Festival della Valle d’Itria: si spengono le luci di Palazzo Ducale con l’ultima recita di Rinaldo

Festival della Valle d’Itria: si spengono le luci di Palazzo Ducale con l’ultima recita di Rinaldo

Sarà presente il Direttore Generale dello Spettacolo dal vivo Onofrio Cutaia

Martina Franca, Palazzo Ducale, sabato 4 agosto ore 21

Dopo 20 giorni di programmazione e oltre 30 appuntamenti il Festival della Valle d’Itria dà l’arrivederci al pubblico che in queste settimane ha affollato tutti gli spazi allestiti per opere, concerti e incontri di approfondimento. Con l’ultima replica del Rinaldo di sabato 4 agosto alle ore 21 a Palazzo Ducale si chiude l’edizione numero 44 alla presenza del Direttore Generale dello Spettacolo dal vivo Onofrio Cutaia: è la prima volta che il Festival riceve in visita ufficiale il Direttore Generale del settore di riferimento del Ministero per i  Beni e le Attività Culturali.

Il Presidente Franco Punzi ha accolto il Direttore Generale a Palazzo Ducale questa mattina ed entrambi sono stati ricevuti dal Sindaco di Martina Franca Franco Ancona. Cutaia, in missione ministeriale, assisterà alla recita di Figaro su, Figaro giù… ! Rossini e il Baribiere: tutta un’altra storia (in scena questa sera al Fossato del Castello di Otranto) e, domani, alla replica di Rinaldo di Händel / Leo con la direzione di Fabio Luisi alla guida dell’Orchestra La Scintilla. Nella parte en travesti di Rinaldo il contralto Teresa Iervolino, in quella di Armida il soprano abruzzese Carmela Remigio. Regia di Giorgio Sangati, scene di Alberto Nonnato, costumi di Gianluca Sbicca e luci di Paolo Pollo Rodighiero.