Accademia del Belcanto “Rodolfo Celletti”

L’Accademia del Belcanto “Rodolfo Celletti” di Martina Franca,promossa e organizzata dalla Fondazione Paolo Grassi in collaborazione con il Festival della Valle d’Itria, è nata nel 2010 con l’obiettivo di fornire a giovani cantanti lirici una formazione specifica nei diversi aspetti della tecnica, dello stile e dell’interpretazione del Belcanto italiano (da Monteverdi al protoromanticismo), senza tuttavia trascurare l’analisi e la pratica di studio in ambiti diversi del teatro musicale occidentale e le più diverse espressioni della contemporaneità.

Nell’ambito dell’Accademia sono previsti numerosi laboratori di prassi esecutiva applicata alla tecnica e all’estetica belcantistica: dal “recitar cantando” seicentesco alle espressioni della Scuola pugliese/napoletana, dalla tecnica della coloratura all’arte della variazione della tradizione belcantistica del primo Ottocento italiano. Numerose esperienze artistiche sul campo, organizzate in occasione del Festival della Valle d’Itria nella fase di work experience, arricchiscono il percorso formativo di ogni allievo grazie alla guida di illustri preparatori, interpreti e concertatori di riferimento.

Grande attenzione è altresì riservata all’addestramento fisico-attoriale e alla correttezza e incisività della dizione italiana dei giovani artisti, chiamati oggi a sostenere l’imprescindibile ruolo di cantanti attori, necessario per garantire all’opera un’essenziale dimensione teatrale. Il piano formativo dell’Accademia vanta inoltre un’area di approfondimento specifica di Belcanto Barocco, che prevede prestigiose masterclass e lezioni individuali destinate a giovani interpreti particolarmente interessati e predisposti a questo ambito repertoriale. Il Direttore musicale dell’Accademia del Belcanto e del Festival della Valle d’Itria, Fabio Luisi, assieme al Direttore artistico del Festival, Alberto Triola, segue e coordina l’attività di docenti e artisti di fama internazionale.

Dal 2014, accanto ai corsi di alto perfezionamento per cantanti lirici, il piano didattico dell’Accademia ha introdotto un workshop per maestri collaboratori riservato a giovani pianisti, i quali hanno modo di partecipare alle produzioni del Festival della Valle d’Itria in fase di work experience.

 

L’Accademia del Belcanto “Rodolfo Celletti” di Martina Franca, promossa e organizzata dalla Fondazione Paolo Grassi in collaborazione con il Festival della Valle d’Itria, è nata nel 2010 con l’obiettivo di fornire a giovani cantanti lirici una formazione altamente specifica nei diversi aspetti della tecnica, dello stile e dell’interpretazione del Belcanto italiano (da Monteverdi al protoromanticismo), senza tuttavia trascurare l’analisi e la pratica di studio in ambiti diversi del teatro musicale occidentale, tra i quali le più diverse espressioni della contemporaneità.
Già sostenuta dal MIBAC attraverso il FUS, l’Accademia “Celletti” è una delle nove realtà italiane ad aver ottenuto dalla Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali del Ministero per i beni e le attività culturali il riconoscimento di “Scuola di eccellenza nazionale operante nell’ambito dell’altissima formazione musicale” (D.M. n. 433 del 15/10/2018, in attuazione dell’art.1 della Legge 2015 del 2017). Il piano formativo prevede numerosi laboratori di prassi esecutiva applicata a specificità della tecnica e dell’estetica belcantistiche: dal “recitar cantando” seicentesco alle espressioni della Scuola pugliese/ napoletana, dalla tecnica della coloratura all’arte della variazione della tradizione belcantistica del primo Ottocento italiano. Specifiche esperienze artistiche sul campo, organizzate in occasione del Festival della Valle d’Itria, potranno arricchire il percorso formativo di ogni allievo e saranno valorizzate dalla guida di illustri preparatori, interpreti e concertatori di riferimento.
Il piano formativo dell’Accademia vanta inoltre delle specifiche sezioni di approfondimento dedicate al belcanto barocco, alla scuola napoletana del Seicento e Settecento e al repertorio liederistico, che prevedono prestigiose masterclass e preziose lezioni individuali destinate a giovani interpreti particolarmente interessati e predisposti a questi ambiti repertoriali, il cui percorso specifico e personalizzato si arricchisce di occasioni di work experience nell’ambito della programmazione del Festival della Valle d’Itria. I Maestri Alberto Triola e Fabio Luisi, rispettivamente Direttore artistico e Direttore musicale dell’Accademia del Belcanto e del Festival della Valle d’Itria, coordineranno l’attività di docenti e artisti di fama internazionale.

Scopri di più sui corsi 2019

Info